Perchè sono un acquario…

Dato che oggi il prof. di tecnologia non c’era (comincio a preoccuparmi seriamente che gli sia successo qualcosa di brutto, è da due lezioni prima delle vacanze di Natale che non c’è, e mi dispiacerebbe se avesse qualche brutto imprevisto dato che è uno dei prof. più simpatici), ho aguzzato il mio ingegno (?) e ho cercato un tema per un nuovo post. E… TADA! Eccolo qui nuovo di stampa (?). Ho messo troppi (?) a mio parere. Comunque, è un post fatto così per divertirsi, spero vi piaccia.

Mia mamma dice che ho un carattere strano perchè sono un acquario (di segno, ma va?). Dice che sogno troppo, che sono strana (solo perchè vorrei essere hippie), che non riesco mai a portare a termine niente. E su questo un po’ ha ragione, perchè adesso vi elencherò 5 cose che non ho mai portato a termine:

1) – Un romanzo. E’ da quando ho circa 11 anni che cerco di scrivere un libro (orridi, ovviamente) e non riesco mai a portarli a termine. Ne avrò scritti almeno 5 e non sono mai riuscita a finirli. Scrivevo circa 20/30 pagine e poi li buttavo o li dimenticavo nel cassetto e li buttava mia madre. Mi ricordo che uno si intitolava “Gli alberi fioriscono a primavera” (periodo bimbominchioso, capitemi) e un altro “La casa infestata”.

2) – Essere gentile. Mi ero ripromessa che sarei dovuta essere gentile con tutti, così poi da aver la coscienza pulita e far sì che l’universo fosse buono nei miei confronti. Ma niente da fare. Anzi, insultavo chi mi insultava e non ero per niente gentile. Ora un po’ sono migliorata, o comunque motivo la mia non-gentilezza e non tiro insulti a caso come prima. E poi, chi riesce davvero ad essere SEMPRE gentile?

3) – Fare yoga. C’è stato questo periodo della mia vita (parlo da ultra centenaria) dove mi ero costretta a fare yoga, perchè purifica l’anima e mi piacevano le canzoni che si mettevano come sottofondo mentre si praticava yoga. Erano rilassanti. Ma, ovviamente, questa cosa è durata sì e no 3 giorni.

4) – I miei blog. Ne avrò decine per internet, tutti con nomi tipo “CoMe Ci TrUcCa?” oppure “Libro per libro”. Il fatto strano è che a quell’epoca non avevo nessuno prodotto cosmetico (e menomale) e i libri che leggevano erano pochi e brutti. Quindi non chiedetemi perchè li ho aperti e poi lasciati lì, anche voi l’avreste fatto.

5) – Questa lista. Oggi non mi veniva nient’altro di importante così ho finito la lista in questo modo. tanto per dirvi come sono fatta.

edems

P.S. Il primo giorno di rientro da scuola è andata bene, le prof. hanno già interrogato ma non me.

P.P.S. Sono diventata signorina quindi i miei scleri ora hanno una giustificazione.

Annunci

7 pensieri riguardo “Perchè sono un acquario…”

  1. Tecnicamente non è che un acquario non combini mai nulla, anzi fa troppo. Per definire tutte le sue idee ci vorrebbero sette vite, perciò gli è preferibile continuare ad inseguire il nuovo. Che siano gli altri ad occuparsi dei dettagli. Ovviamente questo è falso, ma si tratta di un’ottima scusa per gongolarsi nel dolce far niente.

    1. Bè, sono d’accordo con te. In effetti ho voglia di cercare il nuovo, lascio che gli altri si occupino di cose già in programma. Ma non si può dire che non faccia niente. O forse sì?

  2. ‘Sono diventata signorina’ HAHAHAHAHA :’) Ok, mi fa troppo ridere quest’espressione, capiscimi.
    Comunque anche a me attira yoga, ma non ho mai provato e.e

Che ne pensi? c:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...