Libri e gif sconce

Della serie “a volte ritornano” (ok, non sono abituata ad usare questi “””slang”””, sarà giusto mettere le virgolette?). Rettifico: della serie “a volte ritornano, probabilmente indesiderati e pure con un post insulso!”. HOLAAA! Buon 2016 e buon 4 Gennaio. Come va? Ho cambiato il blog, proprio 10 minuti fa (10 minuti si fa per dire, ho dovuto cercare il tema giusto per poi abbandonarlo perché la scritta del blog non mi ci stava, allora ho ripiegato su questo, poveretto). Io penso sia un po’ più professionale e minimal, mi piace tanto tanto! Ho aggiunto anche alcune gif, la mia preferita è quella di Lisa! (Un consiglio: non cercate mai e poi mai ‘gif’ su tumblr, perché vedrete più culi, tette e peni di quanti ne abbiate mai visti, davvero, non fatelo).

Tra 3 giorni torno a scuola e, hey, che novità, non ho ancora iniziato finito i compiti. C’est la vie. E quest’anno ho un acerrimo nemico: FISICA!!! La odio, non la capisco, cerco di capirla, piango, penso di averla capita, faccio la verifica e prendo 5 (se mi va di culo!). C’est la vie 2.0.

Mi sono imposta anche una piccola “challenge”, per essere moderni, una sfida, che consiste nel leggere almeno 30 libri nel 2016. Alcuni di voi penseranno “Così pochi?” e magari altri “Così tanti?”, ma per me è il numero giusto per ricominciare a leggere. Quando ero piccola, infatti, divoravo libri, ne leggevo tantissimi, anche più alla volta tanto non riuscivo a lasciarne uno da parte e a non cominciarne un altro. Purtroppo crescendo ho perso quest’abitudine, ma ho deciso di riprenderla, e non leggerò solo i libri che mi consiglia mia mamma ma andrò in libreria e sceglierò quelli che mi piacciono (anche se devo ammettere che non è mai stata una buona idea. Una volta ho preso “La mia famiglia e altri animali” di  Gerald Durrell, e l’ho lasciato lì dopo poche pagine ((ammetto che mi stufo facilmente)), e un’altra volta ho preso “Veronika decide di morire” di Paulo Coelho, del quale avevo già provato a leggere “L’Alchimista”, e neanche quello mi è piaciuto molto, anche se “Veronika decide di morire” l’ho finito). Pensavo di fare magari alcuni post sui libri, per dirvi che cosa ho intenzione di leggere e che cosa sto leggendo, ma soprattutto per avere dei vostri consigli, sui libri e non solo!

Bene, per oggi è tutto, a presto (stavolta ci provo davvero!) ((anche se scrivere prima che ricominci la scuola non è stata una buona idea ahaha))

Benedicte

Annunci

2 commenti

  1. Leggo troppi fumetti per poter arrivare a 30 libri 🙂
    E le colleghe chiacchierone non mi fanno sfruttare a dovere l’ora di treno che ho da prendere tutti i giorni!

    1. Ahhh quanto non sopporto quelli che urlano sul pullman! Ho provato con la strategia delle cuffiette ma o mi concentro sul libro o mi concentro sulla musica ahaha non so come facciano gli altri!

Che ne pensi? c:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

loris_inthebook

"A volte alzavano gli occhi dai loro libri, si sorridevano e tornavano a leggere", John Williams "Stoner"

Pensavo fosse pigrizia invece era pressione bassa

"Quando la sorte t' è contraria e mancato t'è il successo, smetti di far castelli in aria e va' a piangere sul..."

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

un cervello rosso

e anche giallo, verde, nero.

###VENEREISTERICA###

Viscidi sorrisi non riscaldano... tra bene e male ho già deciso!

Ordine e follia.

Tra l'uno e l'altra scorre la mia vita.

YLENIA MOZZILLO

Friggo pensieri, mangio parole, brucio i ricordi peggiori.

Vita di una certa Vita

Hiwot, di giorno. Vita, di notte. Nella mente, sempre Ivy.

Unalettrice.org

"Rendi accessibili libri impossibili" solo Libri Belli

Le cose succedono.

(Purtroppo o per fortuna.)

L'angolino di Ale

Fermate il mondo, voglio scendere!

sarahgoodreau

things and not things.

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

Ed Felson

Scusate, richiamo dopo.

parloditeognigiorno

La letteratura dà notizie che restano sempre d'attualità (Ezra Pound)

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Raccolta & Differenziata

Per rimettere in circolo quello che passa fra le mani e per la testa

Awayland

Coffee, cats, songs and dolls.

amo il web, non ricambiato

Aneddoti e piccoli incidenti del mondo digitale italiano.

Magari tra due settimane torno.

(Leggetemi, sono tanto una brava persona)

Shock Anafilattico

Gatti non foste a viver come bruti

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

I'm Out Of Business

E' tutto come sempre, tranne noi.

saghementali

Un mare di cazzate.

Holga My Dear

plastic & instant love

Io boh

nessuna pretesa, solo dubbi

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

Ironiaprimaditutto

ma anche un caffè non sarebbe male _____________just another wordpress.com site lo dici a soreta

Vita In Pillole

Tipico blog di un'adolescente atipica

Sometimes Giulia

Un blog vuoto nell'attesa che a Giulia torni la voglia di scrivere

indiellie

Amateur photographer and moody human being

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: